Sito ufficiale del Comune di Fucecchio




venerdì 23 agosto 2019
 

Ti trovi qui: Home / Focus on

Informazioni sulla TARES, tributo comunale sui rifiuti e servizi in vigore nell'anno 2013

Il Tributo Comunale sui Rifiuti e Servizi è stato istituito dal D.L. 201/2011, decreto “Salva Italia”, a decorrere dal 1° gennaio 2013, a copertura dei costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati e dei costi dei servizi indivisibili dei comuni. Per la parte correlata al servizio di gestione rifiuti, il tributo sostituisce i precedenti prelievi (nel caso del Comune di Fucecchio la TIA).

Come si calcola la tariffa

La TARES è a tutti gli effetti un tributo e quindi non soggetto a Iva.
Si applica a chiunque possieda, occupi o detenga, a qualunque titolo, locali suscettibili di produrre rifiuti urbani ed è calcolata sulla base dei mq occupati, del numero dei soggetti occupanti (per le utenze domestiche) e della tipologia di attività (per le utenze non domestiche).
Alla tariffa si applica una maggiorazione di 0,30 euro per mq a copertura dei costi relativi ai servizi indivisibili quali illuminazione, manutenzione strade, sicurezza ecc. La maggiorazione costituisce un prelievo statale e per l’anno 2013 il suo versamento avverrà interamente con la rata a saldo.

Avvisi di pagamento

Per il 2013 il Comune di Fucecchio ha affidato la gestione e la riscossione della TARES a Publiambiente Spa, già affidatario del servizio di gestione dei rifiuti. Pertanto gli avvisi di pagamento saranno inviati da Publiambiente alle seguenti scadenze, stabilite dal Comune:
- prima rata (scadenza 31 luglio 2013): primo acconto pari al 40% di quanto dovuto a titolo di TIA per il 2012;
- seconda rata (scadenza 28 settembre 2013): secondo acconto pari al 40% di quanto dovuto a titolo di TIA per il 2012;
- maggiorazione standard dovuta alla Stato (scadenza 16 dicembre 2013)
- saldo in unica soluzione emesso da Publiambiente entro il 31 marzo 2014 con scadenza a 30 giorni dalla data di emissione (delibera Consiglio Comunale n.10 del 10 marzo 2014).

Riduzioni per "avvio a recupero"

Per salvaguardare gli importanti risultati raggiunti in tema di raccolta differenziata, i Comuni del Circondario Empolese Valdelsa hanno deciso di applicare a tutti gli utenti che continueranno a differenziare correttamente i rifiuti, una riduzione della tariffa fino al 30%. Tale riduzione, chiamata "avvio a recupero", consiste nella partecipazione alle raccolte differenziate rispettando i seguenti requisiti:

  • almeno 12 conferimenti annui del contenitore marrone (residui organici);
  • assenza di sanzioni o segnalazioni per abbandono rifiuti;
  • produzione di rifiuti indifferenziati (contenitore grigio): da 81 a 120 litri abitante/anno - riduzione del 15%; fino a 80 litri abitante/anno - riduzione del 30%.

Le riduzioni non sono concesse ad utenze che, nell’arco dell’anno, non abbiano fatto registrare alcuna esposizione del contenitore grigio dei rifiuti indifferenziati.

Documentazione e approfondimenti


Rateizzazione 2013 - cat. 22-24-27

Normativa e regolamenti comunali

Agevolazioni per reddito

TIA (sistema in vigore prima della TARES)


Comune di Fucecchio - Via Lamarmora, 34 - 50054 FUCECCHIO (FI) - P.IVA 01252100480 - Codici IBAN
Cod.Istat 048019 - Cod.Catasto D815 -

Tel. 0571 2681 - Fax 0571 268246 - Skype

PEC - Posta Elettronica Certificata

Redazione: URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico